Cuore di sarto

Standard

Image

scritto da Txabi Arna

illustrato da Cecilia Varela

edito da Logos Edizioni

Una storia tenera e affascinante che sembra realmente muoversi seguendo un filo sottile, quello dipanato dal sarto, che quasi alla fine della sua vita decide di intraprendere un viaggio.  Il sarto è un uomo che nella vita ha fatto tanto e bene, ma nulla di ciò che è riuscito a produrre ha potuto sopire la sete di Bene che è come un buco che inutilmente si tenta di “rattoppare”. Nella prima tavola il famoso  sarto lavora dentro lo scheletro di uno dei suoi manichini che ha proprio l’aspetto di una gabbia. Al termine del viaggio, dopo aver vissuto svariate avventure “da sarto”, dopo aver cioè fatto ancora parechhie volte il suo mestiere, ma per rispondere a dei bisogni, quando arriva il momento di recidere quel filo, egli è libero e contempla felice un paesaggio aperto. Il percorso coinvolge i bambini toccando diverse tappe ciscuna resa importante da un incontro. Le tonalità tenui delle illustrazionie le linee morbide raccontano la storia con la giusta discrezione.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...